VERSIONE MOBILE
eurochampions.it
Lunedì 26 Agosto 2019                     
FIBA Europe Cup: Varese e Sassari volano in semifinale!

FIBA Europe Cup: Varese e Sassari volano in semifinale!

Unione Sarda
Nei quarti di finale della FIBA Europe Cup, Varese controlla agevolmente l'incontro, mentre Sassari è costretta a recuperare 26 punti al Pinar Karsiyaka per conquistarsi la semifinale.
 di Andrea Piazza   Vedi letture

Sassari – Pinar Karsiyaka 83-83 (12-23, 28-52, 50-69, 83-83)

Se il vantaggio dell'andata sembra essere rassicurante per Sassari (68-87), l’inizio di partita rovescia completamente gli scenari: il Pinar Karsiyaka comincia tirando con ottime percentuali dal campo, guidando nel primo quarto (12-23) e scappando letteralmente nel secondo, silenziando un’arena incredula (28-52). Meriti degli ospiti o demeriti dei padroni di casa? Sicuramente un mix di entrambe le cose. I turchi eseguono bene i loro schemi offensivi e a volte segnano anche tiri complicati, ma i sardi non riescono a trovare delle risposte Henry (24 punti) e Batuk (19), assoluti mattatori nei primi 20 minuti di gioco. Una volta toccato il fondo (33-59), gli uomini di Pozzecco rialzano la testa e grazie soprattutto al trio italiano composto da Gentile, Polonara e Spissu, recuperano 26 punti agli avversari e riescono a conquistare con stile la semifinale davanti al proprio pubblico.

Varese – Oostende 72-57 (18-15, 28-24, 55-38)

Anche Varese riesce a conquistare la semifinale della FIBA Europe Cup, grazie ad una convincente vittoria all’Enerxenia Arena. Il vantaggio da gestire dopo l’andata è esiguo (3 punti), l’equilibrio è tanto e per questo motivo i primi 20 minuti si giocano più sul filo dei nervi che sugli schemi offensivi e difensivi. Il secondo quarto in particolare vede le due squadre segnare un totale di 19 punti, con i padroni di casa più scaltri nel chiudere il periodo con quattro punti e un assist di Avramovic per Cain, di fondamentale importanza per andare all’intervallo lungo sul +4 (28-24). Ad inizio secondo tempo esplode però l’attacco del Varese, che trascinata sempre da Avramovic crea il solco (48-29) e da metà terzo quarto in poi si limita a gestire gli eventi, in attesa del fischio finale dell’arbitro per festeggiare una meritata semifinale.

Alba Fehervar – Hapoel Holon 101-74 dopo supplementari (18-23, 48-39, 68-52, 96-63, 101-74)

s.Oliver Wurzburg – Bakken Bears 86-70 (23-27, 47-36, 62-55, 86-70)

 

Semifinali FIBA Europe Cup (10.04, 17.04):

Varese – s.Oliver Wurzburg

Hapoel Olon – Sassari


Altre notizie - Basket
Altre notizie

SONDAGGIO

QUALE SQUADRA STA FACENDO IL MERCATO MIGLIORE?
  Juventus
  Real. Madrid
  Barcellona
  Manchester City
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Psg
  Tottenham
  Liverpool
  Inter
  Napoli

CR7: "LA JUVENTUS VINCERÀ LA CHAMPIONS ENTRO DUE ANNI". SOGNO O REALTÀ?

CR7: "la Juventus vincerà la Champions entro due anni". Sogno o realtà?Durante la consegna del premio "Marca Leyenda", Cristiano Ronaldo ha parlato così ai microfoni del quotidiano spagnolo Marca: "ho lasciato il Real perchè avevo bisogno di motivazioni dopo aver vinto tutto a...

IL BAYERN FA FUORI MULLER: A MONACO NON C'È PIÙ SPAZIO PER IL TEDESCO. ECCO IL PERCHÉ

Il Bayern fa fuori Muller: a Monaco non c'è più spazio per il tedesco. Ecco il perchéChe fine ha fatto Thomas Muller? Se lo chiedono in molti al Bayern. Il tedesco, che per anni è stato una colonna portante dei bavaresi e della nazionale tedesca, è sparito dai radar. Prestazioni sottotono, numeri in netto calo...

ESCLUSIVA EC - AMETRANO: "LA MIA JUVE ERA LA SQUADRA PIÙ FORTE DEL MONDO. LIPPI TI FACEVA DARE QUALCOSA IN PIÙ IN CAMPO. LA SFIDA CON L'AJAX? PASSERANNO I BIANCONERI"

ESCLUSIVA EC - Ametrano: "La mia Juve era la squadra più forte del mondo. Lippi ti faceva dare qualcosa in più in campo. La sfida con l'Ajax? Passeranno i bianconeri"Oggi è il giorno di Juve-Ajax, la decisiva sfida che vale un posto in semifinale di Champions League. Un appuntamento che Ronaldo e compagni non vogliono, anzi possono, fallire. La coppa dalle grandi orecchie è diventata...

FERNANDO TORRES LASCIA IL CALCIO: È GIUNTO IL "CANTO DEL NIÑO"

Fernando Torres lascia il calcio: è giunto il "canto del Niño"Fernando Torres si ritira dal calcio giocato lasciandosi alle spalle tanti gol, prestigiosi trofei ma soprattutto le lacrime di chi l'ha amato sempre, sia nei momenti migliori che in quelli peggiori.