eurochampions.it
Lunedì 18 Novembre 2019                     
Il Real cerca sul mercato le soluzioni alla propria crisi

Il Real cerca sul mercato le soluzioni alla propria crisi

 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture

Il Real Madrid è ancora oggi alle prese con il post CR7. E' passato più di un anno dall'addio dell'asso portoghese ma i blancos non sembrano essere in grado di dare il via ad un nuovo ciclo vincente. Inutile nasconderlo, senza Ronaldo le merengues hanno vissuto una delle peggiori stagioni dell'ultimo decennio.

A Madrid si pensava che il ritorno di Zidane potesse bastare a risollevare le sorti di una squadra travolta dalla crisi. E invece no, i problemi continuano a perseguitare le merengues e il vuoto lasciato dal cinque volte pallone d'oro appare incolmabile. Il calo ponderale del rendimento, evidenziatosi soprattutto in Europa, preoccupa la dirigenza madrista, la quale, dopo gli onerosi investimenti dell'estate scorsa - 100 milioni soltanto per strappare al Chelsea Hazard - è pronta a tornare in maniera prepotente sul mercato. 

Nel mirino ci sarebbero già diversi giocatori, nuovi talenti in grado di far divertire il Bernabeu. Il cima alla lista c'è Donny Van de Beek: dopo aver escluso un suo addio all'Ajax nel corso della stagione, il Real continua a monitorare il talentuoso olandese, che è uno degli obiettivi per rinforzare il centrocampo nella finestra invernale di mercato. Il club spagnolo, però, ha anche altri nomi sul proprio taccuino:  Christian Eriksen, in rotta con il Tottenham, e Edennes Camavinga, sedicenne talento del Rennes.

Florentino Perez, come sempre, non baderà a spese, in vista poi del grande assalto, al prossimo giugno, a Mbappé e Pogba, due campionissimi che Zidane avrebbe voluto in rosa già questa stagione. Basterà il mercato per riportare i galacticos sul tetto d'Europa e del mondo?


Altre notizie - Calciomercato
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LA FAVOLA GRANADA

La favola GranadaIn testa alla Liga, dopo dieci giornate, c’è il neopromosso Granada. Certamente la più clamorosa sorpresa tra i più importanti campionati d’Europa. Sfruttando il rinvio del Clasico, è passata in testa...

IL LILLA IN CHAMPIONS NON RIESCE PIÙ A VINCERE

Il Lilla in Champions non riesce più a vincere20 novembre 2012. Bisogna andare ben 7 anni indietro per trovare l'ultimo successo del Lilla nella UEFA Champions League. Quella volta a cadere fu il BATE Borisov, in Bielorussia tra l'altro. Si va addirittura ad 11 anni fa per...

LE ITALIANE IN CHAMPIONS SECONDO CONDÒ: "JUVE TRA LE FAVORITE. INTER E NAPOLI DEVONO PASSARE. L'ATALANTA PUÒ SOGNARE"

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò,...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.