eurochampions.it
Lunedì 18 Novembre 2019                     
Roma, l'uscita di Schick si complica e l'affare-Kalinic rimane bloccato

Roma, l'uscita di Schick si complica e l'affare-Kalinic rimane bloccato

© foto di Insidefoto/Image Sport
 di Francesco Paissan   Vedi letture

Via Patrik Schick, dentro Nikola Kalinic. Tanto facile a dirsi quanto difficile a farsi per il club giallorosso, fermato dai 'no' di Lipsia e Schalke 04 alla richiesta di Petrarchi di inserire l'obbligo di riscatto alla formula del prestito proposta ai club tedeschi. Schick, per il quale la Roma dovrà pagare 20 milioni alla Sampdoria entro giugno, potrebbe dunque rimanere nella Capitale, destinato a un'altra stagione complicata. Fonseca non sembra averlo inserito nel suo modulo e la panchina pare, al momento, l'ipotesi più concreta per il ceco che troppe volte ha deluso le aspettative giallorosse. La cessione poteva perciò rappresentare la miglior soluzione sia per la società, sia per il giocatore ma le richieste di Petrarchi sembrano destinate a non trovare risposta.

La permanenza dell'attaccante ceco rappresenta però un blocco alle pretese della Roma verso Kalinic dell'Atletico Madrid, altro giocatore destinato a fare tanta panchina dovesse restare in Spagna. Le parti avrebbero già trovato più di un punto di incontro ma, di nuovo, la non-partenza di Schick costringerebbe il club giallorosso a uno sforzo economico superiore alle disponibilità attuali.

Il Lipsia, tuttavia, potrebbe legare il riscatto di Schick alla qualificazione in Champions e proprio questa potrebbe essere la scommessa sulla quale la Roma punterebbe le proprie fiches. La trattativa rimane comunque complicata e ben lontana da una risoluzione. Considerando infine che la chiusura del mercato è ormai vicina, Patrik Schick e la Roma paiono destinati a un altro anno di convivenza.


Altre notizie - Calciomercato
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LA FAVOLA GRANADA

La favola GranadaIn testa alla Liga, dopo dieci giornate, c’è il neopromosso Granada. Certamente la più clamorosa sorpresa tra i più importanti campionati d’Europa. Sfruttando il rinvio del Clasico, è passata in testa...

IL LILLA IN CHAMPIONS NON RIESCE PIÙ A VINCERE

Il Lilla in Champions non riesce più a vincere20 novembre 2012. Bisogna andare ben 7 anni indietro per trovare l'ultimo successo del Lilla nella UEFA Champions League. Quella volta a cadere fu il BATE Borisov, in Bielorussia tra l'altro. Si va addirittura ad 11 anni fa per...

LE ITALIANE IN CHAMPIONS SECONDO CONDÒ: "JUVE TRA LE FAVORITE. INTER E NAPOLI DEVONO PASSARE. L'ATALANTA PUÒ SOGNARE"

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò,...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.