eurochampions.it
Lunedì 18 Novembre 2019                     
Smalling alla Roma, previsto alle 12 l'arrivo a Ciampino

Smalling alla Roma, previsto alle 12 l'arrivo a Ciampino

© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
 di Francesco Paissan   Vedi letture

Alle ore 12 di oggi Chris Smalling sbarcherà all'aeroporto di Ciampino, da dove partirà alla volta della Capitale per svolgere le visite mediche con il suo nuovo club, la Roma. L'affare, concretizzatosi nella giornata di ieri tra i giallorossi e il Manchester United, ha la veste di un prestito secco da tre milioni, formula ridotta rispetto a quelle che erano le ambizioni della Roma che puntava ad aggiungere al contratto un diritto di riscatto. Come accaduto all'Inter con Sanchez, la fretta di chiudere le trattative ha spinto la società romana ad 'accontentarsi' del semplice prestito, rinviando qualsiasi discorso sul riscatto a fine stagione.

Il curriculum di Smalling è di primissimo livello. Red Devil dal 2010, il centrale britannico ha potuto mettere in bacheca due Premier, una FA Cup, tre Supercoppe e una Europa League, giocando 323 partite e realizzando 18 reti. Trofei e numeri però non sono mai bastati a renderlo uno dei 'primi della classe' nel suo ruolo, facendolo diventare spesso una sorta di Robin nei confronti dei Batman che lo United gli affiancava in difesa. Lui, alto e veloce, ha però sempre trovato il suo spazio, come ad esempio nella passata stagione quando, nonostante gli arrivi di Bailly e di Lindelof, il britannico è stato scelto per calcare il campo ben 38 volte. Tante presenze che però non hanno fermato lo United dal puntare tante sterline su Maguire, accantonando definitivamente Smalling dal progetto tecnico.

A Roma l'ex-nazionale inglese potrà trovare spazio in una difesa che, alla prima uscita stagionale, ha concesso tre reti al Genoa. Se affiancherà Fazio o Mancini ce lo dirà il campo già nelle prossime partite, a cominciare dal Derby della Capitale di domenica. Le difficoltà iniziali di Fazio e le poche certezze offerte da Juan Jesus potrebbero spingere Fonseca a scommettere sull'ex-United e su Mancini, prospetto certamente felice in casa giallorossa.


Altre notizie - Calciomercato
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LA FAVOLA GRANADA

La favola GranadaIn testa alla Liga, dopo dieci giornate, c’è il neopromosso Granada. Certamente la più clamorosa sorpresa tra i più importanti campionati d’Europa. Sfruttando il rinvio del Clasico, è passata in testa...

IL LILLA IN CHAMPIONS NON RIESCE PIÙ A VINCERE

Il Lilla in Champions non riesce più a vincere20 novembre 2012. Bisogna andare ben 7 anni indietro per trovare l'ultimo successo del Lilla nella UEFA Champions League. Quella volta a cadere fu il BATE Borisov, in Bielorussia tra l'altro. Si va addirittura ad 11 anni fa per...

LE ITALIANE IN CHAMPIONS SECONDO CONDÒ: "JUVE TRA LE FAVORITE. INTER E NAPOLI DEVONO PASSARE. L'ATALANTA PUÒ SOGNARE"

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò,...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.