eurochampions.it
Mercoledì 22 Gennaio 2020                     
Il nuovo Real di Zidane: ecco come comincia la nuova stagione

Il nuovo Real di Zidane: ecco come comincia la nuova stagione

© foto di Imago/Image Sport
 di Nicola Santarossa Twitter:    Vedi letture

Dopo essere già passata alla storia come la sessione di calciomercato più costosa di sempre (298 i milioni già spesi), il Real Madrid è pronto a ripartire, dopo la stagione, a dir poco deludente, appena trascorsa.

Inizia a Valdebebas l’annata 2019-2020 delle merengues, sotto l’attenta guida di Zinedine Zidane; ben 28 i giocatori a disposizione del tecnico francese, tra cui i nuovi acquisti Hazard, Jovic, Militão, Mendy e Rodrygo.

A questi potrebbe aggiungersi Paul Pogba, connazionale di Zizou e attualmente in forza al Manchester United: il mister ha parlato così in conferenza stampa del centrocampista Campione del Mondo: “è un giocatore che piace a me così come a tanti altri allenatori ed appassionati di calcio, ma essendo ancora un giocatore del Manchester vorrei evitare di parlare di nuovi trasferimenti”.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, invece, Florentino Perez ha già le idee chiarissime per snellire il monte ingaggi: il nome più caldo è quello di James Rodriguez, vicino al Napoli di Carlo Ancelotti. Anche Bale potrebbe partire, soltanto nel caso in cui dovesse arrivare l’offerta economica giusta per strappare il gallese dal Real.

Tutte le operazioni in entrata e non, hanno l’obiettivo di soddisfare le volontà di Zidane, che vorrebbe innanzitutto far dimenticare ai tifosi lo sconforto ed il fallimento vissuto, ma anche riuscire a ripetere le stagioni delle 3 Champions League consecutive, dove Ronaldo e compagni hanno saputo sbarazzarsi di qualsiasi avversario.  

Intanto, i Blancos sono partiti ieri alla volta di Montreal; la tournèe estiva, infatti, è in programma tra Canada e Stati Uniti, dove sarà fondamentale riuscire a preparare mentalmente e fisicamente la delicata stagione in arrivo.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

UN'IMPRESA STORICA

Non c'è altro modo per parlare dell'Atalanta che stasera ha abbattuto lo Shakhtar Donetsk a Kharkiv. Una impresa che resterà nella storia, perché alla prima partecipazione i nerazzurri riescono, dopo tre partite perse, a passare un girone che sembrava...

RIPARTIRE DA MILIK. A NAPOLI DOPO GENK IDEE PIÙ CHIARE (ANCHE SUL RINNOVO)

Ripartire da Milik. A Napoli dopo Genk idee più chiare (anche sul rinnovo)E sono otto. Cinque in campionato, i primi tre in Champions League. Milik è tornato dopo oltre un mese ha fatto capire perché, senza di lui, il Napoli nelle ultime partite ha faticato così tanto in zona gol. Contro...

LE ITALIANE IN CHAMPIONS SECONDO CONDÒ: "JUVE TRA LE FAVORITE. INTER E NAPOLI DEVONO PASSARE. L'ATALANTA PUÒ SOGNARE"

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò,...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.