eurochampions.it
Domenica 26 Gennaio 2020                     
Collum condanna la Roma al pareggio

Collum condanna la Roma al pareggio

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Gianluca Marianini   Vedi letture

Subire il gol del pareggio nei minuti di recupero è una beffa di per sé, figuriamoci per un errore arbitrale macroscopico dopo un altro errore altrettanto evidente di Florenzi sottoporta. La Roma era a un passo dai tre punti che le avrebbero regalato la testa del girone, che le avrebbero dato respiro e fiducia in un momento in cui sembrava andare tutto storto con risultati mediocri e condizioni fisiche fin troppo precarie.
 
Eppure, la partita che poteva essere 
della svolta, è stata l'emblema della continuità. L'errore di Collum (e ve ne parleremo tra poco) è l'ultimo di una lunga serie che vede la Roma puntualmente punita. 
A partire dalla trasferta di Bologna è stato un climax di decisioni arbitrali contrarie che sembrava culminato con la performance di Massa all'Olimpico contro il Cagliari. 

Così non è, e l'abbaglio di Collum - internazionale dal 2006 - è francamente intollerabile. Ciò che è successo era chiaro a tutti tranne che per il fischietto scozzese: su un cross dalla trequarti, Elvedi colpisce di testa e involontariamente Smalling allontana colpendo la palla in pieno volto.
Collum vede un fallo di braccio di Smalling e fischia rigore, prontamente realizzato e che regala il pari al Borussia al 95esimo.

Non vi è nulla da dire sull'episodio, non c'è alcuna interpretazione su cui discutere, l'irregolarità non esiste, e il buonsenso vorrebbe che non esistesse nemmeno un direttore di gara così esperto che possa commettere uno sbaglio del genere. 

Il var in Europa League non è previsto, ed è comprensibile che questo avvenga nella fase a gironi che disputano decine di squadre internazionali prive di stadi e impianti all'avanguardia, ma crediamo opportuno che dalle fasi finali questa novità possa essere introdotta. Ci salva da una mediocrità arbitrale sempre maggiore e da gaffe intollerabili.


Altre notizie - Europa League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

UN'IMPRESA STORICA

Non c'è altro modo per parlare dell'Atalanta che stasera ha abbattuto lo Shakhtar Donetsk a Kharkiv. Una impresa che resterà nella storia, perché alla prima partecipazione i nerazzurri riescono, dopo tre partite perse, a passare un girone che sembrava...

RIPARTIRE DA MILIK. A NAPOLI DOPO GENK IDEE PIÙ CHIARE (ANCHE SUL RINNOVO)

Ripartire da Milik. A Napoli dopo Genk idee più chiare (anche sul rinnovo)E sono otto. Cinque in campionato, i primi tre in Champions League. Milik è tornato dopo oltre un mese ha fatto capire perché, senza di lui, il Napoli nelle ultime partite ha faticato così tanto in zona gol. Contro...

LE ITALIANE IN CHAMPIONS SECONDO CONDÒ: "JUVE TRA LE FAVORITE. INTER E NAPOLI DEVONO PASSARE. L'ATALANTA PUÒ SOGNARE"

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò,...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.