eurochampions.it
Lunedì 6 Aprile 2020                     
Collum condanna la Roma al pareggio

Collum condanna la Roma al pareggio

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Gianluca Marianini   Vedi letture

Subire il gol del pareggio nei minuti di recupero è una beffa di per sé, figuriamoci per un errore arbitrale macroscopico dopo un altro errore altrettanto evidente di Florenzi sottoporta. La Roma era a un passo dai tre punti che le avrebbero regalato la testa del girone, che le avrebbero dato respiro e fiducia in un momento in cui sembrava andare tutto storto con risultati mediocri e condizioni fisiche fin troppo precarie.
 
Eppure, la partita che poteva essere 
della svolta, è stata l'emblema della continuità. L'errore di Collum (e ve ne parleremo tra poco) è l'ultimo di una lunga serie che vede la Roma puntualmente punita. 
A partire dalla trasferta di Bologna è stato un climax di decisioni arbitrali contrarie che sembrava culminato con la performance di Massa all'Olimpico contro il Cagliari. 

Così non è, e l'abbaglio di Collum - internazionale dal 2006 - è francamente intollerabile. Ciò che è successo era chiaro a tutti tranne che per il fischietto scozzese: su un cross dalla trequarti, Elvedi colpisce di testa e involontariamente Smalling allontana colpendo la palla in pieno volto.
Collum vede un fallo di braccio di Smalling e fischia rigore, prontamente realizzato e che regala il pari al Borussia al 95esimo.

Non vi è nulla da dire sull'episodio, non c'è alcuna interpretazione su cui discutere, l'irregolarità non esiste, e il buonsenso vorrebbe che non esistesse nemmeno un direttore di gara così esperto che possa commettere uno sbaglio del genere. 

Il var in Europa League non è previsto, ed è comprensibile che questo avvenga nella fase a gironi che disputano decine di squadre internazionali prive di stadi e impianti all'avanguardia, ma crediamo opportuno che dalle fasi finali questa novità possa essere introdotta. Ci salva da una mediocrità arbitrale sempre maggiore e da gaffe intollerabili.


Altre notizie - Europa League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

FINO A QUANDO LA UEFA POTRÀ IGNORARE L'EMERGENZA CORONAVIRUS?

Fino a quando la UEFA potrà ignorare l'emergenza Coronavirus?Non facciamoci maestri, perché anche noi fino a dieci giorni fa abbiamo provato a fare la stessa cosa. Abbiamo provato a girarci dall'altro lato - a non guardare l'emergenza sanitaria che ci stava venendo incontro come un tir...

MARTEDÌ LA UEFA ANNUNCERÀ LO SLITTAMENTO DI EURO 2020. ORA IL DUBBIO DELLE FEDERAZIONI È UN ALTRO: SI RIUSCIRÀ A COMPLETARE LA STAGIONE ENTRO IL 30 GIUGNO?

Martedì la UEFA annuncerà lo slittamento di Euro 2020. Ora il dubbio delle Federazioni è un altro: si riuscirà a completare la stagione entro il 30 giugno?Resta a casa anche il mondo del calcio. Tutti hanno chiuso i battenti seguendo più o meno la stessa trafila: prima ignoro il problema, poi lo sottovaluto, poi cerco di mandare avanti lo spettacolo finché è...

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

2 APRILE 1995, DAVID BECKHAM FA IL SUO ESORDIO IN PREMIER LEAGUE

2 aprile 1995, David Beckham fa il suo esordio in Premier LeagueIl 2 aprile 1995 David Beckham esordisce in Premier League con il Manchester United, nella partita all'Old Trafford contro il Leeds (0-0). Era la stagione in cui il Manchester stava lottando con il Blackburn per la conquista del titolo....