eurochampions.it
Mercoledì 19 Febbraio 2020                     
TMW Radio
Serie A, all'Olimpico succede di tutto: 3-3 tra Lazio e Atalanta. La Dea fa e disfa

Serie A, all'Olimpico succede di tutto: 3-3 tra Lazio e Atalanta. La Dea fa e disfa

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Redazione Eurochampions   Vedi letture

Un vero e proprio show dell'Atalanta nel primo tempo dell'Olimpico contro la Lazio. 0-3 il parziale dopo 45 minuti grazie alla doppietta di Muriel e il gol di Gomez, con i nerazzurri che avrebbero anche potuto arrotondare il risultato nella prima frazione di gioco, con i biancocelesti invece impalpabili, che hanno spinto i tifosi a subissare di fischi la squadra.

SUBITO DUE CAMBI - Fischi che non si sono placati neanche dopo l'intervallo, questa volta rivolti a Simone Inzaghi per il doppio cambio operato prima dell'inizio della ripresa. Fuori Parolo e Marusic e dentro Cataldi e Patric, con il pubblico che non ha gradito, sperando forse nell'ingresso in campo di Caicedo. Lazio però sicuramente più propositiva in avvio di ripresa, con Immobile più attivo e Luis Alberto che ha avuto sul destro la palla dell'1-3 calciando però alto dal limite. Occasione migliore però per Correa al 58': azione personale dell'argentino che ha lasciato sul posto Toloi ma ha poi calciato fuori da buona posizione. Prima sostituzione anche per l'Atalanta al sessantesimo: fuori Pasalic e dentro De Roon.

OCCASIONE PER IMMOBILE - Al 66' grande occasione per la Lazio. Palla filtrante per Ciro Immobile che tiene la posizione su Palomino ma arrivato davanti a Gollini, seppur leggermente defilato, non è riuscito a inquadrare lo specchio della porta, calciando alto e graziando il portiere atalantino. Pochi istanti dopo seconda sostituzione per l'Atalanta con Gasperini che ha richiamato Muriel inserendo Ilicic.

UNO-DUE LAZIO: PARTITA RIAPERTA - Quando tutto sembrava essere scritto ecco l'uno-due che non ti aspetti. Prima Ciro Immobile su calcio di rigore, assegnato da Rocchi per fallo di Palomino sul numero 17 biancoceleste, e un minuto più tardi è stato invece Correa a battere Gollini con un diagonale che si è insaccato sotto la traversa. Gara dunque clamorosamente riaperta, con Gasperini che ha poi operato il terzo cambio al 74' inserendo Kjaer al posto di Masiello. Ultimo cambio anche per Inzaghi al 79' che tenta il tutto per tutto con Caicedo al posto di Radu.

FINALE INFUOCATO - Ci prova eccome la Lazio negli ultimi quattro minuti di gioco offrendo però tanto spazio in contropiede all'Atalanta. Occasionissima per Correa su azione di calcio d'angolo ma è stato strepitoso Gollini ad intercettare il tiro di testa da pochi passi. Nel finale succede poi di tutto: prima una super occasione per l'Atalanta con Gomez che non è riuscito a battere Strakosha in uscita e successivamente il clamoroso pareggio della Lazio: altro calcio di rigore assegnato per fallo di De Roon su Immobile e lo stesso numero 17 ha poi realizzato dal dischetto, con Gollini che ha toccato ma non è riuscito a evitare il gol. Incredibile cos'è successo all'Olimpico con Gasperini che può recriminare per l'occasione gettata al vento, mentre Inzaghi può essere certo soddisfatto della reazione dei suoi nella ripresa. Dea che fallisce l'aggancio alla Juventus in vetta, portandosi a -2 dai bianconeri e a una lunghezza dall'Inter. Lazio che con questo pareggio raggiunge invece la Roma a quota 12.


Altre notizie - Serie A
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

RICOMINCIA LA CHAMPIONS LEAGUE: È GIUNTA L'ORA DEL GRANDE CALCIO

Ricomincia la Champions League: è giunta l'ora del grande calcioQuesta sera alle 21:00 ricomincia la Champions League; sono stati due mesi di attesa lunghi ma finalmente potremo goderci lo spettacolo di questa meravigliosa competizione.

TORNA LA CHAMPIONS E NON PUÒ ESSERCI FAVORITA DIVERSA DAL LIVERPOOL DI KLOPP

Torna la Champions e non può esserci favorita diversa dal Liverpool di KloppLa Champions entra nella sua fase calda. Riparte la competizione più ambita con un carico di sogni e aspettative più alte che mai. C'è la Juventus che ha dato chiara priorità in questa stagione alla coppa...

MOGGI: "JUVE TRA LE GRANDI FAVORITE. QUEST'ANNO PUÒ VINCERE LA CHAMPIONS"

Moggi: "Juve tra le grandi favorite. Quest'anno può vincere la Champions"La vera ossessione della Juve è la Champions. Ce la faranno i bianconeri quest'anno a sollevare la coppa dalle grandi orecchie. L'abbiamo chiesto all'ex dirigente Lucian Moggi. "La Juve sicuramente...

STASERA BARCELLONA-INTER: DOLCI RICORDI DI QUELLA SEMIFINALE DEL 2010

Stasera Barcellona-Inter: dolci ricordi di quella semifinale del 2010Stasera al Camp Nou l'Inter affronterà il Barcellona. La mente dei tifosi nerazzurri va al ricordo di quell'anno magico che fu il 2010 e a quella semifinale memorabile proprio contro i blaugrana.