eurochampions.it
Domenica 06 dicembre 2020                     
PAREDES-BENFICA: LA RIUNIONE, QUASI 36 ANNI DOPO

PAREDES-BENFICA: LA RIUNIONE, QUASI 36 ANNI DOPO

Le aquile aprono la loro partecipazione alla Coppa del Portogallo 2020/21 contro un avversario eliminato nel maggio 1985.
 di Emanuele Morabito   Vedi letture
Fonte: SITO UFFICIALE BENFICA

Il Benfica accederà all'edizione 2020/21 della Coppa del Portogallo contro Paredes, al 3 ° turno. La partita si svolge nella Città dello Sport di Paredes, alle 21:15 di sabato 21 novembre.

Gli scontri tra i due emblemi furono uno solo . Questa sarà la seconda e conterà anche per la Coppa del Portogallo . La prima si è svolta nel 1984/85 , nei quarti di finale della gara regina, con le aquile che hanno preso la meglio, 0-3.

In uno Stadio Comunale 25 de Abril (casa in prestito da Penafiel) completamente gremito, e con un campo improprio per la pratica del calcio, il 4 maggio 1985, il  Benfica risolse la controversia in 30 minuti, attraverso i tiri precisi di Manniche, al 12 ', Wando, al 28' e Nené, al 30 '.

È interessante notare che l'attaccante danese Manniche è tornato al gol in questa edizione della Coppa del Portogallo, dopo aver vinto nel turno d'esordio dei rossi (9-0 al Ponte da Barca). La partita contro Paredes era un amuleto , visto che Manniche non ha mai smesso di segnare nella competizione. Lo ha fatto - sempre in modalità bis - in semifinale con l'SC Covilhã (2-0) e nella finale di Jamor con l'FC Porto (3-1), chiudendo la competizione con nove gol. Nella direzione opposta, Wando e Nené, venuti a segnare, non hanno più assaggiato dopo l'incontro con Paredes.

PAREDES-BENFICA, 0-3

Coppa del Portogallo 1984/85 | quarti di finale (4 maggio 1985)

GETTONE 

PostoStadio Comunale 25 de Abril a Penafiel

Undici del Benfica Bento; Pietra, Oliveira, Samuel, Álvaro Magalhães; Nunes, Diamantino, Carlos Manuel, Wando; Nené e Manniche

Risultato alla fine del primo tempo0-3

Marcatori del Benfica Manniche (12 '), Wando (28') e Nené (30 ')

In questa partita del 1984/85 fu evidenziata anche la presenza di Vítor Móia e Dilson nell'attacco dei nordici. Abituati ai vagabondaggi della 1a Divisione alla fine degli anni '70 e all'inizio degli anni '80, i due giocatori "uccisero" la loro nostalgia combattendo contro gli incarnati. Per Vítor Móia è stato davvero speciale, quando ha trovato la squadra che rappresentava nel 1974/75 , con 10 partite e un gol segnato. Dilson ha giocato per lo Sporting nel 1979/80 e nel 1980/81.

Da maggio 1985 a novembre 2020 sono passati  35 anni e mezzo . Molto è cambiato nel calcio portoghese e, da subito, nelle squadre e nel luogo della partita, che questa volta sarà anche a Paredes, nella Città dello Sport del Club. Nel campionato portoghese , Paredes è in Serie C e al 3 ° posto (a parità di Leça, secondo classificato), con tre vittorie, un pareggio e due sconfitte in sei partite.

In Coppa del Portogallo , i nordici giocheranno la terza partita, e nelle qualificazioni precedenti hanno superato gli avversari con il minimo margine.

Nel 1 ° turno hanno  battuto Castro Daire , in casa, 1-0 , con il gol di Madureira, su rigore; nel turno successivo , Paredes si è trasferito a São Martinho , dove ha vinto 1-2 . Gomina e Ismael hanno segnato i gol.


Altre notizie - Altri campionati
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LE “PICCOLE” FRENANO LA GRANDE. CONTRO IL BENEVENTO, SI CONSUMA LA FRAGILITÀ CARATTERIALE.

Le “piccole” frenano la grande. Contro il Benevento, si consuma la fragilità caratteriale. Non è una marcia scudetto per il momento quella della squadra bianconera.  5 pareggi, dove con Crotone, Verona e Benevento la squadra di Pirlo poteva e doveva assolutamente portare a casa il bottino pieno. Negli anni passati, i...

IL “SAN PAOLO” SARÀ DEDICATO AD DIEGO ARMANDO MARADONA

Il “San Paolo” sarà dedicato ad Diego Armando MaradonaLe parole della presidente della Commissione Toponomastica, Laura Bismuto.

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

GERD MUELLER, EX ATTACCANTE DEL BAYERN E DELLA NAZIONALE, HA L'ALZHEIMER

Gerd Mueller, ex attaccante del Bayern e della nazionale, ha l'AlzheimerLa moglie Uschi ha voluto aggiornare i tifosi al riguardo dello stato di salute del marito al giornale tedesco Bild. È in casa di riposo e sta bene