eurochampions.it
Sabato 11 luglio 2020                     
Chi sono Haaland e Szoboszlai: le due giovani stelle del Salisburgo che sta sera sfidano il Napoli

Chi sono Haaland e Szoboszlai: le due giovani stelle del Salisburgo che sta sera sfidano il Napoli

 di Redazione Eurochampions   Vedi letture

Uno piace alla Juventus, al Napoli, al Liverpool, al Real Madrid, a mezza Europa. L’altro sempre alla Juventus, e al Napoli, poi alla Lazio, all’Atalanta . Nono sono gemelli, sono coetanei, probabilmente hanno fatto dormire un sonno inquieto a qualche giocatore del Napoli, che stasera alle 21 sfiderà il Red Bull Salisburgo in Champions League. 

Parliamo di Erling Braut Håland e Dominik Szoboszlai. A proposito: il primo si traslittera preferibilmente con due a, il secondi si pronuncia sobozlai. Dovremo abituarci, a scriverne e a parlarne. Perché i due ragazzi terribili classe 2000 hanno tutta l’intenzione di restarci, nel calcio che conta. 

Il più giovane di sempre a segnare una tripletta in Champions. I numeri di Haland sono qualcosa di impressionante. In questa stagione, oltre al record di cui sopra, ha segnato 18 gol in 12 partite. Il campionato austriaco è quel che è, ma la tripletta da primato non l’ha segnata in misconosciuto stadio nei dintorni di Linsk, bensì ad Anfield. Trovatelo, un altro così. Per la cronaca, al mondiale U-20 ha segnato 9 gol. Tutti nella stessa partita.

Dominik Szoboszlai non ha gli stessi numeri dalla sua. Questione di ruolo, anzitutto. Giocava da centrale o da trequartista, Marsch lo sta schierando soprattutto come esterno sinistro. Tornando alla posizione in campo, è un calciatore meno definito di Haaland, che fa il centravanti e risolve così la questione. Però è già finito, letteralmente, sulla lista della spesa della Juventus: era uno dei nomi sul celebre foglietto dimenticato da Fabio Paraticiin un ristorante milanese. Per la cronaca, la voce a lui dedicata recitava 10 milioni + prestito. Ricorda un po’ il primo Hamsik, con meno quantità e un po’ di tecnica in più, o viceversa un Boban con più quantità e meno tecnica. Dove potrà andare a giocare lo deciderà soltanto lui. Sia in termini di zolla preferita, che di formazione. In Ungheria sono convinti che il suo futuro sarà in Serie A (25 milioni complessivi). Nell’immediato sicuramente sì, ma come avversario. 

Guidano una nidiata pazzesca. Quel che colpisce del Salisburgo, al di là della potenza (economica e tecnica) della Red Bull, è la quantità di talento che il tecnico statunitense può schierare. Stasera contro il Napoli dovrà scegliere tra un classe ’96 (Hwang) e un classe ’98 (Daka) per affiancare Haaland: entrambi hanno già contribuito rispettivamente a 11 e 10 marcature stagionali della squadra. In difesa Maximilian Wöber è un altro ’98 che ragiona come un veterano, e Ramalho (’92, ok, ma da noi sarebbe ancora giovane) sembra quasi un vecchio arnese lì in mezzo. A centrocampo c’è un ballottaggio tra Mwepu (’98) e Ashimeru (’97), Minamino è un altro che sembra giocare da sempre ma ha appena 24 anni. L’età media della rosa supera di poco i 23 anni. Nel caso del Napoli, siamo a 27. Chi correrà di più?


Altre notizie - Approfondimenti
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

FINO A QUANDO LA UEFA POTRÀ IGNORARE L'EMERGENZA CORONAVIRUS?

Fino a quando la UEFA potrà ignorare l'emergenza Coronavirus?Non facciamoci maestri, perché anche noi fino a dieci giorni fa abbiamo provato a fare la stessa cosa. Abbiamo provato a girarci dall'altro lato - a non guardare l'emergenza sanitaria che ci stava venendo incontro come un tir...

CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE RIPARTONO: DATE, SEDI E TUTTI I DETTAGLI DELLE DUE COMPETIZIONI

Champions ed Europa League ripartono: date, sedi e tutti i dettagli delle due competizioniIl Comitato Esecutivo della UEFA ha finalmente preso delle decisioni e comunicato le linee guida generali per ciò che concerne le competizioni europee. Il mondo del calcio, con la ripresa dei principali campionati (almeno la maggior...

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

ZINEDINE ZIDANE, DAI SUCCESSI IN CAMPO ALLA STORIA SULLA PANCHINA DEL REAL

Zinedine Zidane, dai successi in campo alla storia sulla panchina del RealÈ considerato, al pari di Michel Platini, uno dei migliori calciatori francesi di sempre. In patria e non solo. Nato a Marsiglia, gli esordi calcistici sono da ricondurre a Cannes, club con cui un giovane Zidane esordì nel...