eurochampions.it
Domenica 31 maggio 2020                     
Istituito il Premio Yashin: il Pallone d'Oro dei portieri

Istituito il Premio Yashin: il Pallone d'Oro dei portieri

La prossima edizione del Pallone d'Oro avrà un riconoscimento in più da assegnare, il Premio Yashin, che andrà al miglior portiere della stagione calcistica.
 di Andrea Lizzano   Vedi letture

La prossima edizione del Pallone d'Oro sarà differente dalle precedenti e per certi aspetti rivoluzionaria. A partire da quest'anno il famoso premio, assegnato da France Football al miglior giocatore della stagione calcistica, sarà affiancato dal Premio Yashin. Questo nuovo riconoscimento sarà assegnato al miglior portiere ed è intitolato alla leggenda del ruolo, il russo Lev Yashin, l'unico estremo difensore ad aver vinto il Pallone d'Oro nel 1963. Inoltre la giuria che decreterà il vincitore sarà la medesima che voterà per il premio principale della cerimonia, come confermato dal caporedattore della testata francese, Pascal Ferré.

Quante volte un portiere, dopo il trionfo di Yashin, è arrivato molto vicino ad emulare il russo, salvo poi vedere un attaccante, un centrocampista o addirittura un difensore ricevere il premio al suo posto. Un ruolo, quello del portiere, che non porta a segnare gol, ma li nega, e certamente è molto più facile ricordare uno splendido tiro all'incrocio piuttosto che una grande parata, che magari ha salvato il risultato. Ne sanno qualcosa il ceco Ivo Viktor e i teutonici Oliver Kahn e Manuel Neuer, giunti terzi rispettivamente nel 1976, nel 2001 e nel 2014; ma soprattutto Gianluigi Buffon, classificatosi secondo alle spalle del connazionale Fabio Cannavaro nell'edizione del 2006.

Questo premio darà finalmente risalto a un ruolo fondamentale per ogni squadra che punta ad essere la migliore. E per questa prima edizione del riconoscimento i favori del pronostico sono tutti per il brasiliano Alisson. L'ex Roma ha vinto la Champions League con il suo Liverpool e la Copa America con la Seleção, conquistando inoltre il premio di miglior portiere in entrambe le manifestazioni. Il Premio Yashin avrà un alto tasso di competitività e per trionfare bisognerà dimostrare veramente qualcosa di straordinario e persino miracoloso.


Altre notizie - Approfondimenti
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

FINO A QUANDO LA UEFA POTRÀ IGNORARE L'EMERGENZA CORONAVIRUS?

Fino a quando la UEFA potrà ignorare l'emergenza Coronavirus?Non facciamoci maestri, perché anche noi fino a dieci giorni fa abbiamo provato a fare la stessa cosa. Abbiamo provato a girarci dall'altro lato - a non guardare l'emergenza sanitaria che ci stava venendo incontro come un tir...

JUPILER PRO LEAGUE PIONIERISTICA AI TEMPI DEL VIRUS. MA LA STRADA BELGA È COMPLESSA PER L'ITALIA

Jupiler Pro League pionieristica ai tempi del virus. Ma la strada belga è complessa per l'ItaliaNel pomeriggio ha fatto scalpore la decisione della Federazione belga. E in fondo non potrebbe essere altrimenti, visti i tempi e le modalità di discussione proprie del nostro calcio. “Avviso della Jupiler Pro League....

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

I PRIMI 50 ANNI DEL CHOLO: DALL'ESORDIO IN A AL PISA A LEGGENDA ALL'ATLÉTICO

I primi 50 anni del Cholo: dall'esordio in A al Pisa a leggenda all'AtléticoDiego Simeone compie oggi 50 anni. Il Cholo è diventato in questi anni il tecnico più vincente della storia dell'Atlético Madrid, portando a casa uno storico campionato nel 2013-14, in un'era dove...