eurochampions.it
Sabato 11 luglio 2020                     
Altra batosta per l'Atalanta: il City gli rifila la manita

Altra batosta per l'Atalanta: il City gli rifila la manita

 di Redazione Eurochampions   Vedi letture

Brutta batosta per l'Atalanta, che subisce 5 gol all'Etihad dopo l'iniziale vantaggio di Malinovskyi. Troppo forte il City, autore di un secondo tempo spaziale

LE FORMAZIONI - Gasperini opta per un replay di Dortmund, con Ilicic di punta, mente Gomez e Malinovskyi che provano a completare i tre davanti, da mezze punte. Fuori Hateboer a Pasalic, Muriel parte dalla panchina. Niente difensori invece per Guardiola, che ripropone la retroguardia con Fernandinho e Rodri in mezzo, mentre davanti - da schermo - c'è Phil Foden.

IL CITY SOFFRE - La partenza dei nerazzurri è diversa da quella di Zagabria, più simile a quella di San Siro contro lo Shakhtar: tanto che Ilicic sbaglia uno stop da pochi passi - quando aveva solo Fernandinho ed Ederson da sopravanzare - poi Malinovskyi apre il mondo a Gosens, che centra per Castagne: il belga arriva in tempo per il colpo di testa, ma è impreciso da dentro l'area piccola. Il City sembra sorpreso dal modo di giocare, molto aggressivo e di rimessa da parte dei bergamaschi.

PARTE LA RUMBA - Piano piano però gli Skyblues prendono campo, dando dimostrazione della forza che deve avere una grande di Champions. Walker e Mendy corrono come treni, Aguero imbuca verso l'angolino più lontano, Gollini ci arriva con la punta delle dita. Poi Foden, sulla destra, arriva fino in fondo e centra ancora per il Kun, che spedisce alto.

IL MATCH SI ACCENDE - In una ripartenza Malinovskyi salta l'uomo, dimostrando di essere uno dei migliori come forma assoluta, ripartendo per Ilicic. Lo sloveno è più intelligente di Fernandinho, sposta il pallone e aspetta il fallo del brasiliano, netto. Rigore e responsabilità presa da Malinovskyi: l'ucraino manda Ederson da una parte, la palla dall'altra, per l'1-0.

STERLING DA FAVOLA - Sulla sinistra c'è, però, chi fa il bello e cattivo tempo: il nazionale inglese taglia in due la difesa con il cross, Djimsiti rimane in mezzo e consegna il pallone ad Aguero, che infila in mezzo alle gambe. Poi prende l'uno contro uno con Masiello - che lo stende - e manda sul dischetto lo stesso Kun: l'argentino incrocia e non sbaglia, per il 2-1 prima dell'intervallo.

ANZI, IRA DI DIO - Il Manchester City alza i giri, con Sterling che assomiglia sempre di più a un discesista, tra Castagne e Toloi, mentre l'Atalanta prova a cambiare qualcosa inserendo Muriel e Pasalic al posto di Gomez e Masiello. De Roon va a galleggiare nei tre di difesa. Il problema è che poco cambia, Mahrez fa sparire il pallone, facendolo apparire sui piedi di de Bruyne: il belga scarta sulla destra, serve Foden che, a sua volta, allarga per Sterling: 3-1 da pochi passi. Poco dopo il nazionale inglese cala il poker, mandando Toloi direttamente a Sheffield con la finta, incrociando per il 4-1. Infine, imitando Aguero, va a chiudere il cross dalla fascia opposta, per il cinque a uno che mette i sigilli alla gara.


Altre notizie - Champions League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

FINO A QUANDO LA UEFA POTRÀ IGNORARE L'EMERGENZA CORONAVIRUS?

Fino a quando la UEFA potrà ignorare l'emergenza Coronavirus?Non facciamoci maestri, perché anche noi fino a dieci giorni fa abbiamo provato a fare la stessa cosa. Abbiamo provato a girarci dall'altro lato - a non guardare l'emergenza sanitaria che ci stava venendo incontro come un tir...

CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE RIPARTONO: DATE, SEDI E TUTTI I DETTAGLI DELLE DUE COMPETIZIONI

Champions ed Europa League ripartono: date, sedi e tutti i dettagli delle due competizioniIl Comitato Esecutivo della UEFA ha finalmente preso delle decisioni e comunicato le linee guida generali per ciò che concerne le competizioni europee. Il mondo del calcio, con la ripresa dei principali campionati (almeno la maggior...

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

ZINEDINE ZIDANE, DAI SUCCESSI IN CAMPO ALLA STORIA SULLA PANCHINA DEL REAL

Zinedine Zidane, dai successi in campo alla storia sulla panchina del RealÈ considerato, al pari di Michel Platini, uno dei migliori calciatori francesi di sempre. In patria e non solo. Nato a Marsiglia, gli esordi calcistici sono da ricondurre a Cannes, club con cui un giovane Zidane esordì nel...