eurochampions.it
Lunedì 08 marzo 2021                     
TMW Radio
Dieci numeri sui gironi di Champions ed Europa League

Dieci numeri sui gironi di Champions ed Europa League

© foto di www.imagephotoagency.it
Al termine delle partite della fase a gironi, diamo i numeri.
 di Emanuele Morabito   Vedi letture
Fonte: calcioinpillole

Dieci dati (fonte WhoScored) per studiare dal punto di vista statistico cosa hanno da dire i gruppi delle coppe europee.

I gironi in numeri

-14 – la differenza fra tiri per partita (19) e reti (5) della Real Sociedad in Europa League. Gli spagnoli sono stati i meni cinici sotto porta nelle coppe, con una media più di venti conclusioni tentate per raggiungere il gol. I più inconcludenti in Champions sono stati i francesi del Rennes (12.2 tiri a partita ma sole tre reti).

1 – Il dribbling subito da Francesco Acerbi e Matthias Ginter. Nessuno dei giocatori che hanno disputato tutte e sei le partite dei gironi ne ha subiti meno dei due difensori.

3 – le reti realizzate dall’asse Cuadrado – Morata. Nessuno in Champions ha fornito assist decisivi per un proprio compagno come il colombiano ha fatto allo spagnolo. Ugualmente efficaci in Europa League due giocatori del Lech Poznan, con Ishak che ha ribadito in rete i palloni di Puchacz.

5.3 – i tackle a partita di Diego Laxalt, che nelle sei partite del girone ne ha compiuti 32. Nessuno ha fatto meglio dei numeri dell’uruguagio, in Europa League come in Champions.

11 – i gol della coppia Pizzi – Nunez. Nessuno ha fatto meglio dei due del Benfica, anche se due coppie in Champions hanno raggiunto la doppia cifra (CR7 – Morata, Rashford – Fernandes).

19 – la differenza di cartellini gialli fra Inter e Borussia Dortmund, agli estremi della graduatoria dei club più “cattivi”. Solo una ammonizione in casa tedesca, mentre sono 20 quelle ricevute dai nerazzurri.

21.5 – I duelli aerei vinti a partita dall’Atalanta. Nessuna squadra in Champions ha fatto meglio degli orobici. Ancora meglio in Europa League hanno fatto i belgi del Royal Antwerp (23.3).

27 – Le parate di Manuel Neuer in Champions. Il tedesco è risultato il più attivo dei portieri, con Guilherme della Lokomotiv Mosca al secondo posto con 25.

42.5 – La percentuale di possesso palla del Porto, la squadra che ha totalizzato il dato più basso fra quelle che hanno superato i gironi. Fa da contraltare il dato dell’Ajax, che con il 54.3% è stato la squadra col maggiore possesso medio fra le eliminate in Champions.

88.4 – La percentuale di passaggi riusciti del Napoli. Gli azzurri sono stati i più precisi finora in Europa League. Ancora meglio hanno fatto Barcellona, Real e City in Champions, con i blaugrana che sono stati gli unici a completare più di nove passaggi su dieci (90.9%).


Altre notizie - Champions League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

IL LUMICINO DELLA SPERANZA. COME SEMPRE BISOGNERÀ PERÒ LOTTARE CONTRO TUTTO E TUTTI.

Il lumicino della speranza. Come sempre bisognerà però lottare contro tutto e tutti.Una vittoria contro la Lazio che per come è arrivata vale doppio. Fondamentale è stata la reazione della squadra, dopo i primi venti minuti di assenza totale di tutti gli undici bianconeri in campo. Dopo lo svantaggio, gli...

BAYERN MONACO, MÜLLER POSITIVO AL CORONAVIRUS

Bayern Monaco, Müller positivo al CoronavirusSalterà la finale del Mondiale per Club

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

VERSO UN CALCIO PIÙ GLOBALE,INFANTINO ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE.

Verso un calcio più globale,Infantino annuncia una rivoluzione. Se ne parla da anni, ma adesso sembrano esserci idee più concrete per quanto riguarda una rielaborazione delle coppe internazionali sia per club che per nazionali. Gianni Infantino,attuale presidente FIFA, in occasione...