eurochampions.it
Martedì 01 dicembre 2020                     
Juventus-Barcellona, Pirlo:

Juventus-Barcellona, Pirlo: "Chiellini e De Ligt out, Ronaldo e Bonucci..."

Andrea Pirlo
© foto di Image Sport
L'allenatore bianconero fa il punto della situazione alla vigilia del match europeo contro il Barcellona: "Servono voglia e determinazione"
 di Alessandro Nidi   Vedi letture

Il conto alla rovescia sta rapidamente volgendo al termine: ancora poco più di 24 ore e sarà già tempo di scendere in campo per Juventus e Barcellona, chiamate a fronteggiarsi domani sera sul manto erboso dell'Allianz Stadium di Torino per contendersi tre punti importanti nella corsa verso gli ottavi di finale della UEFA Champions League.

Pochi minuti fa è andata in scena la conferenza stampa dell'allenatore dei bianconeri, Andrea Pirlo, che ha prima di tutto fatto il punto della situazione in merito agli indisponibili: "Chiellini non ci sarà sicuramente, per Bonucci valuteremo domani mattina, anche se non è al meglio. Non è arrivato l'ok per avere a disposizione De Ligt, mentre per Cristiano Ronaldo dobbiamo aspettare l'esito del tampone e in serata avremo il responso definitivo. Se sarà negativo, vedremo che fare, ma adesso è ancora tutto in alto mare. Dopo quindici giorni non sarà facile giocare tutta la partita, ma speriamo di poterlo valutare".

Il novero dei giocatori non arruolabili per il big match contro i blaugrana è piuttosto nutrito, ma Pirlo non lascia trapelare troppa preoccupazione: "Domattina faremo la conta dei giocatori a disposizione, però qualcosa troveremo e proveremo a fare. Il Barcellona è una squadra forte, composta da grandi campioni e dovremo fare una grande partita, anche se non avremo i nostri difensori. Cercheremo di mettere al meglio i giocatori che domani dovranno sacrificarsi contro giocatori difficili da affrontare".

Infine, una chiusura sul momento che sta attraversando la sua Juventus: "Spero di avere preso tutta la rosa a disposizione, perché non dobbiamo dimenticarci delle nostre assenze. Quando avremo la rosa al completo riusciremo a trovare il giusto assetto, siamo in costruzione, però sappiamo che non possiamo perdere punti in giro. Per quanto concerne il Barcellona, è sempre una bella partita da giocare. Abbiamo la possibilità di sfidare un grande club, con grandissimi giocatori: non vediamo l'ora di scendere in campo per testare il nostro valore è quello dei nostri avversari di giornata. Non è una partita decisiva, pertanto dovremo affrontarla con rispetto, ma anche con il desiderio di dimostrare la nostra qualità".


Altre notizie - Champions League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LE “PICCOLE” FRENANO LA GRANDE. CONTRO IL BENEVENTO, SI CONSUMA LA FRAGILITÀ CARATTERIALE.

Le “piccole” frenano la grande. Contro il Benevento, si consuma la fragilità caratteriale. Non è una marcia scudetto per il momento quella della squadra bianconera.  5 pareggi, dove con Crotone, Verona e Benevento la squadra di Pirlo poteva e doveva assolutamente portare a casa il bottino pieno. Negli anni passati, i...

IL “SAN PAOLO” SARÀ DEDICATO AD DIEGO ARMANDO MARADONA

Il “San Paolo” sarà dedicato ad Diego Armando MaradonaLe parole della presidente della Commissione Toponomastica, Laura Bismuto.

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

GERD MUELLER, EX ATTACCANTE DEL BAYERN E DELLA NAZIONALE, HA L'ALZHEIMER

Gerd Mueller, ex attaccante del Bayern e della nazionale, ha l'AlzheimerLa moglie Uschi ha voluto aggiornare i tifosi al riguardo dello stato di salute del marito al giornale tedesco Bild. È in casa di riposo e sta bene