eurochampions.it
Domenica 17 gennaio 2021                     
Liverpool-Atalanta, le pagelle: Papu Gomez inventore

Liverpool-Atalanta, le pagelle: Papu Gomez inventore

 di Francesco Furlan   Vedi letture

Bella partita dei bergamaschi che dopo un timido primo tempo superano i Reds grazie alle reti di Ilicic e Gosens e all’estro di Gomez, presente in entrambe le azioni da gol. Liverpool sì falcidiato dagli infortuni ma troppo arrendevole al cospetto di un’Atalanta sempre attenta e mai doma.

LIVERPOOL

Alisson 6: Attento durante il match, può davvero poco sui due gol della Dea

Neco Williams 5.5: il giovane terzino prova a farsi vedere, ma in difesa viene sovrastato dalla rapidità di Gosens

R. Williams 5: gioca con personalità, ma perde Gosens nell’azione del definitivo 0-2

Matip 5.5: Centrale ma non titolare, fa pesare l’assenza di Gomez e Van Dijk (85’ Minamino: sv)

Tsimikas 5: un giallo inutile e qualche imprecisione di troppo. Robertson è di tutt’altra categoria… (61’ Robertson 6)

Jones 5: prova alcune giocate, ma Freuler e De Roon lo tengono sempre a bada

Wijnaldum 5.5: prova a trascinare il centrocampo Reds ma senza grandi effetti (61’ Fabinho: sv)

Milner 5.5: il duttile centrocampista inglese cerca di tenere i suoi, ma da buon capitano, affonda insieme alla sua nave

Salah 5: un solo squillo, il tiro a fine primo tempo che per un attimo sveglia il Liverpool. Quando l’egiziano non gira, sono guai (61’ Firmino: sv)

Origi 4.5: fa rimpiangere Diogo Jota perché, in realtà, non vede mai palla (61’ D. Jota: sv)

Manè 5: l’esterno senegalese è in giornata no, come testimoniato dalle rare sortite offensive fatte vedere questa sera

All. Jurgen KLOPP: voto 6

ATALANTA

Gollini 6: nessun intervento di spessore, attento nel finale di gara

Toloi 6.5: guida la retroguardia con intelligenza, sbagliando poco e niente

Romero 6: mezzo voto in meno per la svirgolata che poteva costare cara, poi non sfruttata dal Liverpool. Controlla comunque bene lo spento Origi

Djimsiti 6: anche lui molto attento e sempre puntuale nel gioco aereo

Hateboer 6.5: scambia molto con Ilicic e ha il merito di fare una gran torre per l’assist che porta al secondo gol bergamasco

De Roon-Freuler 6.5: grande sostanza in mezzo al campo, escono vincitori al cospetto di Milner e Wijnaldum

Pessina 6.5: più trequartista che mediano, gioca con buon piglio e personalità (85’ Miranchuk: sv)

Gosens 7: autentica spina nel fianco per la retroguardia del Liverpool e in particolare per Neco Williams. Chiude i giochi con un inserimento da attaccante navigato (75’ Mojica: sv)

Ilicic 7: Ci prova, ci riprova, non è lucido come al suo solito ma torna al gol nella competizione che lo ha esaltato solo pochi mesi fa (70’ Zapata: 6)

Gomez 7.5: stasera, al fantasista argentino, manca solo il gol: è presente in entrambe le azioni, assistendo Ilicic nel primo e servendo ad Hateboer il pallone poi trasformato in oro da Gosens

All. Gian Piero Gasperini: voto 7.5


Altre notizie - Champions League
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

JUVE: NON C’È DUE SENZA TRE. DOPO MILANO, VITTORIA IMPORTANTISSIMA

Juve: Non c’è due senza tre. Dopo Milano, vittoria importantissima Vittoria importantissima. 3 punti fondamentali dopo 3 gare vinte consecutivamente. E' la prima volta che accade in questa stagione, in una serata davvero storta per quanto riguarda gli infortuni. Speriamo che la Juve recuperi qualcuno...

TRAGEDIA IN FRANCIA, MUORE IN CAMPO CHRISTOPHER MABOULOU

Tragedia in Francia, muore in campo Christopher MaboulouIl giocatore è morto per un arresto cardiaco mentre era in campo

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

VERSO UN CALCIO PIÙ GLOBALE,INFANTINO ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE.

Verso un calcio più globale,Infantino annuncia una rivoluzione. Se ne parla da anni, ma adesso sembrano esserci idee più concrete per quanto riguarda una rielaborazione delle coppe internazionali sia per club che per nazionali. Gianni Infantino,attuale presidente FIFA, in occasione...