Matthijs De Ligt è tornato. Il Golden Boy della Juventus si paleserà nuovamente al centro del reparto arretrato bianconero a partire dal match in programma nella serata di oggi, sabato 21 novembre, all'Allianz Stadium di Torino contro il Cagliari.

L'ex Ajax non disputa un incontro dalla scorsa stagione, quando ha stretto i denti più volte e ha convissuto con un doloroso problema alla spalla, risolto poi soltanto mediante l'intervento chirurgico, dal quale ora pare essersi ristabilito completamente. Una notizia meravigliosa per Andrea Pirlo, anche e soprattutto in virtù della contemporanea indisponibilità di Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci, entrambi alle prese con un infortunio.

La coperta difensiva, malgrado il ritorno del numero 4, è estremamente corta e in settimana ripartirà la UEFA Champions League, con la concreta possibilità per i campioni d'Italia di staccare il pass per gli ottavi di finale con due giornate d'anticipo, ammesso che il Barcellona faccia il proprio dovere contro la Dynamo Kiev.

Contro il Ferencvaros, con ogni probabilità, nel pacchetto di difesa juventino spiccherà proprio la presena di Matthijs De Ligt, che farà così anche il suo debutto stagionale nella massima competizione continentale per club. L'avversario non sarà dei più ostici, come dimostra l'agevole 4-1 ottenuto in Ungheria nella gara d'andata da Cristiano Ronaldo e compagni, ma sarebbe un errore sottovalutarlo e pensare di avere già vinto: ecco perché l'esperienza e la classe del nazionale orange saranno elementi indispensabili per centrare i tre punti.

Sezione: Champions League / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 15:52
Autore: Alessandro Nidi
Vedi letture
Print