E’ un’annata complicata e davvero pericolosa soprattutto per la conquista di un posto in Champions per la stagione successiva. E’ormai questo il vero obiettivo. Se qualcuno lo avesse sussurrato a luglio 2020 lo avrebbero preso per matto. Invece è diventato l’unico obiettivo da non sbagliare perché sarebbe una debacle dal punto di vista economico non indifferente. Quest’anno con la situazione economica mondiale grave, proseguire in Champions sarebbe stato di fondamentale importanza, anche non raggiungendo la finale o l’obiettivo coppa.  Contro il Torino abbiamo visto i soliti errori. Partenza buona, occasioni e goal realizzato. Poi il vuoto, senza pensare di raddoppiare e creare occasioni. Il Torino pareggiava. Per non farci mancare niente, all’inizio ripresa, solito andamento lento e poca concentrazione, con l’ennesimo goal subito a pochi secondi dall’inizio della ripresa. Situazione che si è ripetuta varie volte nel corso di questa stagione. Dopo il pareggio di Ronaldo, la squadra doveva distruggere la fase difensiva del Torino, portare i granata negli ultimi dieci minuti a soffrire in fase difensiva. Invece niente di tutto questo. Un pareggio poco producente. Quarto posto e adesso tutto in bilico anche per entrare in Champions. Squadra svuotata dentro e fuori, giocatori fuori dal gioco, aggrappati soltanto ai soliti cross di Cuadrado, l’unico a saperlo fare con continuità. Pirlo sta perdendo il controllo della situazione. La speranza è che questa via Crucis fatta da festini (gente che si diverte senza pensare minimamente alla situazione che stiamo attraversando. Si vuole cambiare la situazione? Che le società facciano dei contratti basati anche su delle clausole per il comportamento. Non ti comporti secondo le regole? 4 mesi di stipendio tolti ma giochi lo stesso gratis. Che si sveglino tutti.) e tanta discontinuità, trovi il lume della ragione e della piccola continuità finale di un campionato abbastanza mediocre, con la lucidità e la voglia di battere il Napoli e sperare in un filotto di risultati, per quel posto in Champions prezioso a livello economico che condizionerà anche il prossimo mercato bianconero.

Sezione: Editoriale / Data: Dom 04 aprile 2021 alle 09:00
Autore: Salvo Campana
Vedi letture
Print