eurochampions.it
Lunedì 01 giugno 2020                     
Le italiane in Champions secondo Condò:

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"

© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
 di Redazione Eurochampions   Vedi letture

Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò, giornalista della Gazzettta delllo Sport e volto noto della tv pallonara.

La prima a scendere in campo sarà l'Inter. Con Conte sarà una Champions diversa?

"L'Inter ha alzato senza dubbio l'asticella. Sicuramente con Conte è una squadra diversa e più ambiziosa. In rosa ha dei campioni come Lukaku e Sanchez che possono fare la differenza. Ha dei margini di miglioramento molto ampi rispetto alla scorsa stagione, anche in Champions. Sarà fondamentalle partire bene. Credo che quest'anno l'obiettivo minimo sia il passaggio del turno".

La Juve invece è tra le grandi favorite?

"Il mercato che ha fatto negli ultimi due anni rende ben chiaro quale sia il vero obiettivo dei bianconeri. Dopo aver vinto tanto in Italia la Vecchia Signora vuole sollevare la coppa. Non prendi Ronaldo se non vuoi vincere la Champions. Assieme a City e Barcellona è la favorita. Dovrà essere bravo Sarri ad arrivare dove Conte e Allegri non sono mai arrivati. Per la Vecchia Signora ormai si può parlare di ossessione".

E il Napoli?

"La scorsa edizione venne eliminato in modo incredibile ed immeritato. Fuori da un girone di ferro. Quest'anno il sorteggio è stato più benevolo, ritrova il Liverpool, tra l'altro campione d'Europa, ma nel complesso il gruppo mi pare meno complicato. Con questa squadra per Ancelotti non centrare gli ottavi sarebbe un fallimento".

L'Atalanta, alla sua prima storica partecipazione, può sognare? 

"A Bergamo cullano questo sogno di entrare tra le sedici squadre più forti d'Europa. Attenzione però a sottovalutare lo Shakhatar, una squadra che è abituata a stare nelle coppe. Servirà un'impresa, sarebbe la ciliegina sulla torta del grande lavoro fatto in questi anni dalla società e da Gasperini".


Altre notizie - Esclusive
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

FINO A QUANDO LA UEFA POTRÀ IGNORARE L'EMERGENZA CORONAVIRUS?

Fino a quando la UEFA potrà ignorare l'emergenza Coronavirus?Non facciamoci maestri, perché anche noi fino a dieci giorni fa abbiamo provato a fare la stessa cosa. Abbiamo provato a girarci dall'altro lato - a non guardare l'emergenza sanitaria che ci stava venendo incontro come un tir...

JUPILER PRO LEAGUE PIONIERISTICA AI TEMPI DEL VIRUS. MA LA STRADA BELGA È COMPLESSA PER L'ITALIA

Jupiler Pro League pionieristica ai tempi del virus. Ma la strada belga è complessa per l'ItaliaNel pomeriggio ha fatto scalpore la decisione della Federazione belga. E in fondo non potrebbe essere altrimenti, visti i tempi e le modalità di discussione proprie del nostro calcio. “Avviso della Jupiler Pro League....

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

I PRIMI 50 ANNI DEL CHOLO: DALL'ESORDIO IN A AL PISA A LEGGENDA ALL'ATLÉTICO

I primi 50 anni del Cholo: dall'esordio in A al Pisa a leggenda all'AtléticoDiego Simeone compie oggi 50 anni. Il Cholo è diventato in questi anni il tecnico più vincente della storia dell'Atlético Madrid, portando a casa uno storico campionato nel 2013-14, in un'era dove...