eurochampions.it
Giovedì 21 gennaio 2021                     
Caicedo, altro gol decisivo! Le pagelle biancocelesti

Caicedo, altro gol decisivo! Le pagelle biancocelesti

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Daniele Nordio   Vedi letture

Pareggio d’oro per la Lazio. I ragazzi di Simone Inzaghi strappano un pareggio importante grazie ad una rete di  Caceido a pochi minuti dalla fine. Le tante assenze hanno sicuramente influito sulla gara dei ragazzi di Inzaghi,  ma una partita tutto sommato orgogliosa ha permesso alla squadra biancoceleste di mantenere l’imbattibilità nel Girone F e pareggiare il gol di Erokhin che aveva portato in vantaggio lo Zenit al 32’ del primo tempo.

Caceido ancora una volta decisivo: dopo il gol della clamorosa rimonta in casa del Torino è arrivata questa rete pesantissima anche in Champions.

Le pagelle biancocelesti

Pepe Reina 6 – Serata strana per il portiere spagnolo, al primo tiro prende il gol. Poi ordinaria amministrazione

Patric 5 – Soffre gli attacchi dei russi dalla sua parte. Impreciso anche in fase d’impostazione.

Hoedt 5 – Ancora in difficoltà dopo l’errore in campionato, se puntato affonda.

Acerbi 7 – Non è una novità: sempre tra i migliori, fa anche l’assist per il pari a Caceido

Marusic 6 – Sicuramente tra i più propositivi anche se non troppo preciso.

Akpa Akpro 5.5 – Moto perpetuo, anche se non troppo preciso.

Parolo 5 – In difficoltà nell’impostare l’azione, subisce i ritmi dello Zenit. Dal 52esimo Cataldi 6 - Più nel vivo del gioco, mai risolutivo ma sempre al centro della manovra biancoceleste.

Milinkovic-Savic 5.5 –  Gioca di fisico e crea qualche problema agli avversari, nel finale va vicino al go ma nel recupero si rende protagonista di una follia, salvato dal Var.

 Fares 5.5 – Il marocchino forse risente delle diverse partite ravvicinate dopo il recupero ed è in difficoltà. Dal 59esimo Pereira 5.5 - Si può dare di più.

Correa 5.5 – Partita sottotono per l’argentino che non trova con Muriqi la stessa sintonia che ha con Immobile. Dall'85esimo Luiz Felipe s.v.

Muriqi 5,5 – Non trova l’intesa con Correa. Le poche partite giocate fanno denotare una condizione non ottimale, ci prova nel primo tempo. Dal 59esimo Caicedo 7 – Mezzo voto in più per il gol ancora una volta decisivo. Salvatore.


Altre notizie - News
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

UNA JUVE SENZA FAME E SENZA GRINTA. UNA DELLE PIÙ BRUTTE SCONFITTE DI QUESTI ANNI

Una Juve senza fame e senza grinta. Una delle più brutte sconfitte di questi anniCi sono voluti 1582 giorni per una sconfitta così netta della Juventus contro la squadra milanese. Quando il primo tiro in porta lo si effettua all’86 minuto con Chiesa, vuol dire che non ha funzionato niente. Nulla è...

TRAGEDIA IN FRANCIA, MUORE IN CAMPO CHRISTOPHER MABOULOU

Tragedia in Francia, muore in campo Christopher MaboulouIl giocatore è morto per un arresto cardiaco mentre era in campo

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

VERSO UN CALCIO PIÙ GLOBALE,INFANTINO ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE.

Verso un calcio più globale,Infantino annuncia una rivoluzione. Se ne parla da anni, ma adesso sembrano esserci idee più concrete per quanto riguarda una rielaborazione delle coppe internazionali sia per club che per nazionali. Gianni Infantino,attuale presidente FIFA, in occasione...