Torna Ibra e il Milan vince a Cagliari nel posticipo della 18esima giornata di Serie A, ristabilendo le distanze dalle inseguitrici. Intanto, a Torino arriva Nicola, e in casa Juve è ancora tempo, se non di processo, di analisi.

La Gazzetta dello Sport

In prima pagina, la Gazzetta dello Sport porta la vittoria dei rossoneri in Sardegna: “Riecco il re”. Il Milan risponde all’Inter: torna a +3. Ibra (doppietta) stende il Cagliari. A Pioli basta un punto con l’Atalanta per essere campione d’inverno. Mandzukic avrà la 9 e potrebbe giocare il 26 nel derby di Coppa. Zlatan: “Con lui saremo ancora più cattivi”. Di spalla, focus sul centrocampista dell’Inter: “Barella d’Italia”. Da Gigi Riva a Mancini tutti incoronano il soldato di Conte: “Sarà l’Eurostar”. Scendendo, in ottica societaria, “Inter Milano, il nuovo logo divide. E il socio degli Zhang può uscire di scena”.

In taglio basso, in casa Juve “Pirlo super rischio”. La Juve domani sfida il Napoli in Supercoppa: il tecnico, alle prese con un centrocampo in affanno, deve subito rifarsi. Di fianco, “La Roma prova a dimenticare contro lo Spezia l’incubo Lazio”: stasera di scena gli ottavi di Coppa Italia. In taglio alto, sotto la testata, le ultime dal mercato. I granata esonerano Giampaolo, firma il nuovo tecnico: “Torino, Nicola dà il via all’operazione risalita”. Dopo il City, sul 10 del Barcellona si fa avanti Leonardo: “Caccia aperta a Messi. Psg: Noi ci siamo”.

La prima pagina del Corriere dello Sport

Il Corriere dello Sport in prima pagina porta il Milan: “Ibra, la sentenza”. Con due gol stende il Cagliari e riporta il Milan a +3 sull’Inter. I rossoneri vincono 2-0: sprint con i nerazzurri per il titolo d’inverno. Lo svedese torna grande protagonista: 12 reti. una ogni 52 minuti. “Motivato dai giovani. Resto qui? Dipende ora da Maldini…” DiFra, quinto ko di fila. Gioia Pioli: “Mandzukic sarà la nostra arma in più”. Di spalla, due editoriali diversi, uno su “Conte, lo Special One che non vuole farsi amare”, l’altro su “Pirlo e il paradosso della delega in bianco a CR7”. In taglio basso, stasera alle 21.15 torna la Coppa Italia: “Roma, derby da cancellare”. Fonseca sfida lo Spezia: “Mai più figuracce”. Zaniolo positivo al Covid. Di fianco, domani si gioca la Supercoppa Italiana, “Zoff a Gattuso: Non ti fidare”. Nostra intervista all’eroe Mundial: “Insigne è unico, Pirlo ha statura”.

La prima pagina di Tuttosport

In taglio alto, sulla prima pagina di Tuttosport, il parallelo tra Juventus e Inter. “Pancia piena?”. La Juve sembra aver perso gli stimoli e la ferocia delle passate stagioni , ma nulla è perduto e domani c’è l’occasione di riscatto in Supercoppa. “Affamati”. Inter determinata come non mai e Moratti rilancia la sfida scudetto: “Non siamo il Sassuolo, l’unico nostro obiettivo è vincere. Non riprendo il club”. A centro pagina: “Vola il Milan di Ibra”. Doppio Zlatan a Cagliari, i rossoneri tornano a +3 sull’Inter e ipotecano il titolo di campioni d’inverno. Sulla colonna di sinistra, il cambio in panchina del Toro: “Ecco Nicola: Il sogno dei sogni”. Ufficiale l’esonero di Giampaolo. Il Nuovo tecnico granata ieri era già al Filadelfia: ultimatum alla Fiorentina per Kouamé. Sulla colonna di destra, torna la Coppa Italia: “La Roma in campo nel nome di Viola”. A 30 anni dall’addio al presidente, i giallorossi si giocano il passaggio ai quarti contro lo Spezia che nel 2016 eliminò Garcia.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 10:37 / Fonte: calcioinpilolle
Autore: Emanuele Morabito
Vedi letture
Print