VERSIONE MOBILE
eurochampions.it
Lunedì 26 Agosto 2019                     
Riparte la nuova Germania: dubbio in porta, Kimmich a centrocampo

Riparte la nuova Germania: dubbio in porta, Kimmich a centrocampo

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Joachim Löw presenta la nuova Germania versione 2019: in porta è ballottaggio Neuer-Ter Stegen, Kimmich a centrocampo.
 di Giorgio Dusi Twitter:    Vedi letture

La nuova Germania riparte mercoledì 20 marzo dall’amichevole contro la Serbia in un 2019 che deve rappresentare la rinascita dopo il fallimento mondiale. Con la permanenza di Joachim Löw sulla panchina, è cambiato molto in campo: la federazione ha di fatto dovuto scegliere se voltare pagina con i giocatori o con l’allenatore, e ha scelto di mantenere ‘Jögi’ salutando così diversi giocatori che erano dei punti fermi fino a pochi mesi fa.

E così ecco gli addii a Boateng, Hummels e Müller, oltre a Khedira, Hector, Özil, Gomez e altri finiti dietro nelle gerarchie. La Germania riparte da un gruppo giovane, con capitan Neuer a guidarlo e soltanto pochi altri elementi di grandissima esperienza. Nemmeno il portiere del Bayern è però così sicuro di mantenere il posto da qui in poi, perché Ter Stegen a Barcellona sta mostrando di essere forse il miglior portiere al mondo in questo momento. In più Neuer viene da un lungo infortunio, oltre a essere indirizzato verso i 33 anni, che festeggerà settimana prossima.

Anche il resto della squadra è tutto da costruire, a cominciare dal modulo: il Mondiale potrebbe essere stata la definitiva bocciatura per la difesa a quattro con cui la Germania aveva affrontato il quadriennio post vittoria in Brasile, ma una scelta definitiva non sembra sia ancora stata fatta. Per ora, però, Löw andrà alla caccia di un equilibrio con il 3-4-3, con Ginter, Süle e Rüdiger che sono i favoriti per comporre il trio difensivo orfano di Boateng e Hummels dopo quasi 10 anni di intoccabilità.

Una grande conferma arriva in mezzo al campo: Joshua Kimmich, che si conferma sempre più l’erede designato di Philipp Lahm anche per duttilità, visto che nel Bayern gioca ormai stabilmente da terzino destro. In nazionale però continuerà a giocare a centrocampo vicino a Kroos come fa già da settembre, come ha confermato il CT. Sulla destra invece dovrebbe esserci Kehrer, già utilizzato in quella posizione in Nations League, con Schulz a sinsitra.
La duttilità degli interpreti è una delle armi da cui la Germania riparte, insieme al tridente offensivo comandato dai 1996 Werner e Sané. Ce ne dovrebbe essere un terzo a completarlo contro la Serbia, vista l’indisponibilità di Serge Gnabry: si tratta di Julian Brandt, che potrebbe scalzare Marco Reus nell’undici iniziale secondo le indiscrezioni.

La probabile formazione della Germania: (4-3-3) - Neuer; Ginter, Süle, Rüdiger; Kehrer, Kimmich, Kroos, Schulz; Brandt, Werner, Sané.


Altre notizie - Approfondimenti
Altre notizie

SONDAGGIO

QUALE SQUADRA STA FACENDO IL MERCATO MIGLIORE?
  Juventus
  Real. Madrid
  Barcellona
  Manchester City
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Psg
  Tottenham
  Liverpool
  Inter
  Napoli

CR7: "LA JUVENTUS VINCERÀ LA CHAMPIONS ENTRO DUE ANNI". SOGNO O REALTÀ?

CR7: "la Juventus vincerà la Champions entro due anni". Sogno o realtà?Durante la consegna del premio "Marca Leyenda", Cristiano Ronaldo ha parlato così ai microfoni del quotidiano spagnolo Marca: "ho lasciato il Real perchè avevo bisogno di motivazioni dopo aver vinto tutto a...

IL BAYERN FA FUORI MULLER: A MONACO NON C'È PIÙ SPAZIO PER IL TEDESCO. ECCO IL PERCHÉ

Il Bayern fa fuori Muller: a Monaco non c'è più spazio per il tedesco. Ecco il perchéChe fine ha fatto Thomas Muller? Se lo chiedono in molti al Bayern. Il tedesco, che per anni è stato una colonna portante dei bavaresi e della nazionale tedesca, è sparito dai radar. Prestazioni sottotono, numeri in netto calo...

ESCLUSIVA EC - AMETRANO: "LA MIA JUVE ERA LA SQUADRA PIÙ FORTE DEL MONDO. LIPPI TI FACEVA DARE QUALCOSA IN PIÙ IN CAMPO. LA SFIDA CON L'AJAX? PASSERANNO I BIANCONERI"

ESCLUSIVA EC - Ametrano: "La mia Juve era la squadra più forte del mondo. Lippi ti faceva dare qualcosa in più in campo. La sfida con l'Ajax? Passeranno i bianconeri"Oggi è il giorno di Juve-Ajax, la decisiva sfida che vale un posto in semifinale di Champions League. Un appuntamento che Ronaldo e compagni non vogliono, anzi possono, fallire. La coppa dalle grandi orecchie è diventata...

FERNANDO TORRES LASCIA IL CALCIO: È GIUNTO IL "CANTO DEL NIÑO"

Fernando Torres lascia il calcio: è giunto il "canto del Niño"Fernando Torres si ritira dal calcio giocato lasciandosi alle spalle tanti gol, prestigiosi trofei ma soprattutto le lacrime di chi l'ha amato sempre, sia nei momenti migliori che in quelli peggiori.