VERSIONE MOBILE
eurochampions.it
Lunedì 26 Agosto 2019                     
Eurolega, i risultati: Larkin distrugge il Barcellona, bene Olympiacos e Baskonia

Eurolega, i risultati: Larkin distrugge il Barcellona, bene Olympiacos e Baskonia

Gettyimages.net
Shane Larkin segna 37 punti e mette a referto una prestazione offensiva storica, mentre Olympiacos e Baskonia continuano la loro corsa verso i playoff.
 di Andrea Piazza   Vedi letture

Anadolu Efes – Barcellona 92-70

In una sfida delicata per il quarto posto e l’eventuale fattore campo ai playoff, l’Efes strapazza il Barcellona a Istanbul 92-70 grazie ai 37 punti di uno scatenato Shane Larkin - miglior prestazione offensiva fatta registrare in Eurolega dal 2014. Insieme alla prestazione della point guard americana, fondamentale è stata la doppia doppia di Moerman (22 punti, 11 rimbalzi), per trascinare la squadra turca alla 16esima vittoria in regular season.

Buducnost – Olympiacos 76-89

L’Olympiacos riesce finalmente a spezzare una striscia di cinque sconfitte consecutive battendo in trasferta il Budcnost, privo del centro Bitadze. A prescindere dall’assenza del lungo dei padroni di casa, i greci interpretano bene la partita in tutti gli aspetti del gioco, trovando poi grandi prestazioni da Milutinov (15 punti, 12 rimbalzi) e Printezis (19 punti). I locali non riescono ad arginare l’ottimo ball movement degli ospiti (15 assist) e a metà secondo tempo si ritrovano già sotto di 24 (39-63), pronti ad alzare bandiera bianca. I bianco-rossi, con questa vittoria, rimangono all’ultimo posto utile in classifica per qualificarsi alla prossima fase della competizione.

Baskonia – Khimki 104-86

Uno straordinario terzo quarto da 38 punti basta al Baskonia per spazzare via il Khimki tra le proprie mura amiche, in una partita molto importante per le speranze playoffs di ambo le squadre. Dopo un primo tempo equilibrato, chiuso all’intervallo con gli spagnoli avanti di 1 punto (41-40), gli ospiti non riescono a più trovare con facilità il tiro da tre punti, e trovano i padroni di casa con uno spirito totalmente diverso, più aggressivi e veloci nei loro set offensivi. Insieme alla tripla doppia sfiorata da Voigtmann (16 punti, 9 assist, 9 rimbalzi), Poirier ha dato un contributo importante con 18 punti e 11 rimbalzi, per trascinare i suoi compagni di squadra alla 13esima vittoria stagionale (13-12).


Altre notizie - Basket
Altre notizie

SONDAGGIO

QUALE SQUADRA STA FACENDO IL MERCATO MIGLIORE?
  Juventus
  Real. Madrid
  Barcellona
  Manchester City
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Psg
  Tottenham
  Liverpool
  Inter
  Napoli

CR7: "LA JUVENTUS VINCERÀ LA CHAMPIONS ENTRO DUE ANNI". SOGNO O REALTÀ?

CR7: "la Juventus vincerà la Champions entro due anni". Sogno o realtà?Durante la consegna del premio "Marca Leyenda", Cristiano Ronaldo ha parlato così ai microfoni del quotidiano spagnolo Marca: "ho lasciato il Real perchè avevo bisogno di motivazioni dopo aver vinto tutto a...

IL BAYERN FA FUORI MULLER: A MONACO NON C'È PIÙ SPAZIO PER IL TEDESCO. ECCO IL PERCHÉ

Il Bayern fa fuori Muller: a Monaco non c'è più spazio per il tedesco. Ecco il perchéChe fine ha fatto Thomas Muller? Se lo chiedono in molti al Bayern. Il tedesco, che per anni è stato una colonna portante dei bavaresi e della nazionale tedesca, è sparito dai radar. Prestazioni sottotono, numeri in netto calo...

ESCLUSIVA EC - AMETRANO: "LA MIA JUVE ERA LA SQUADRA PIÙ FORTE DEL MONDO. LIPPI TI FACEVA DARE QUALCOSA IN PIÙ IN CAMPO. LA SFIDA CON L'AJAX? PASSERANNO I BIANCONERI"

ESCLUSIVA EC - Ametrano: "La mia Juve era la squadra più forte del mondo. Lippi ti faceva dare qualcosa in più in campo. La sfida con l'Ajax? Passeranno i bianconeri"Oggi è il giorno di Juve-Ajax, la decisiva sfida che vale un posto in semifinale di Champions League. Un appuntamento che Ronaldo e compagni non vogliono, anzi possono, fallire. La coppa dalle grandi orecchie è diventata...

FERNANDO TORRES LASCIA IL CALCIO: È GIUNTO IL "CANTO DEL NIÑO"

Fernando Torres lascia il calcio: è giunto il "canto del Niño"Fernando Torres si ritira dal calcio giocato lasciandosi alle spalle tanti gol, prestigiosi trofei ma soprattutto le lacrime di chi l'ha amato sempre, sia nei momenti migliori che in quelli peggiori.