eurochampions.it
Domenica 28 febbraio 2021                     
Dalot: Ibra è molto esigente, ma bisogna ascoltarlo. Futuro? Ora penso solo al Milan

Dalot: Ibra è molto esigente, ma bisogna ascoltarlo. Futuro? Ora penso solo al Milan

Dalot: "Ibra è molto esigente, ma bisogna ascoltarlo. Futuro? Ora penso solo al Milan
 di Claudio Calamita   Vedi letture
Fonte: Milan News 24

Il terzino rossonero Diogo Dalot ha rilasciato un'intervista ad Association Press. Ecco le sue parole: 

Sul suo momento: "Sono una persona sicura di sé. Conosco le mie qualità, so cosa sono in grado di fare, ma se poi non riesci a giocare, questo non basta. Ora sono tornato di nuovo a sentire l’erba, ritrovare la sensazione di giocare le partite, vincere e giocare 90 minuti e questo è stato fantastico". Sullo scudetto: "Sarebbe più speciale vincere il titolo, non per aver battuto la Juve o l’Inter, ma per aver rimesso il Milan al top, vincendo il titolo dopo tanti anni. Ci piace questo tipo di pressione. Ci piace avere squadre sotto che ci spingono e ci danno attenzioni pensando: 'Ok, se perdete, noi siamo lì'. Ci fa piacere avere questo tipo di sfide. 

Su Mourinho: "Quando ha detto che ero il terzino giovane migliore d'Europa? È stata una frase che ho tenuto con me fino ad oggi. Che l’abbia detta lui è ancora più speciale perché sappiamo tutti che è un allenatore fantastico, uno dei migliori di sempre e quella frase mi ha dato un po’ più di responsabilità. 

Su Ibrahimovic: "È molto esigente con noi. È uno dei primi ad arrivare al campo di allenamento. E queste cose ci aiutano a capire che dobbiamo essere professionali come lui, perché se vuoi vincere tanto quanto lui, devi farlo per molto tempo. Questo è un buon modo per vedere se vuoi avere successo nel calcio, come vuoi essere tra 10 o tra 15 anni. È stata una sorpresa piacevole lavorare con lui. Ti può dare fiducia quando pensa che tu ne abbia bisogno. Ci dice 'Non stai facendo abbastanza per essere a questo livello' e se viene da lui, bisogna ascoltarlo". Sul Manchester United: "Ora sono completamente concentrato su quello che sta succedendo qui. Quando vado a casa e posso riposare, riesco a vedere le partite del Manchester o del Porto ed essere felice per loro, perché stanno vincendo e stanno facendo benissimo". 


Altre notizie - Calciomercato
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LA FAME È TERMINATA. TROPPI I LIMITI, SIA DELLA SQUADRA CHE DELL’ALLENATORE

La fame è terminata. Troppi i limiti, sia della squadra che dell’allenatoreUn pareggio che definisco inutile. La gara di Verona era di fondamentale importanza per sperare e capire cosa poteva dare la squadra bianconera nel cammino verso la rincorsa scudetto. Una gara che doveva contenere un viatico di probabili...

BAYERN MONACO, MÜLLER POSITIVO AL CORONAVIRUS

Bayern Monaco, Müller positivo al CoronavirusSalterà la finale del Mondiale per Club

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

VERSO UN CALCIO PIÙ GLOBALE,INFANTINO ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE.

Verso un calcio più globale,Infantino annuncia una rivoluzione. Se ne parla da anni, ma adesso sembrano esserci idee più concrete per quanto riguarda una rielaborazione delle coppe internazionali sia per club che per nazionali. Gianni Infantino,attuale presidente FIFA, in occasione...