eurochampions.it
Domenica 28 febbraio 2021                     
Dea 🚀, McKennie e Milan : meglio e peggio della 19ª di Serie A

Dea 🚀, McKennie e Milan : meglio e peggio della 19ª di Serie A

© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Il Milan è Campione d’Inverno della Serie A.
 di Emanuele Morabito   Vedi letture
Fonte: One football

L’Inter non sfrutta il passo falso dei rossoneri, demoliti dall’Atalanta. Gli uomini di Pioli sono ancora primi in classifica, a +2 dai nerazzurri. Crolla, invece, il Napoli, mentre si salva all’ultimo secondo la Roma.

Dalla vittoria della Juve al caos tra Conte e Maresca: ecco il meglio e il peggio della diciannovesima giornata di Serie A.

LA PARTITA

L’Atalanta, guidata da Ilicic e Zapata, travolge il Milan di Ibrahimovic.

Non basta l’ingresso di Mandzukic a cambiare un risultato che sembra scritto già dal gol di Romero al 26′. I rossoneri incassano tre reti -segnano anche Ilicic su rigore al 53′ e Zapata al 77′- senza riuscire a reagire alle offensive degli avversari.

Gli uomini di Gasperini festeggiano il record di punti nel girone d’andata e si riportano a -7 dalla vetta della classifica.

IL TOP PLAYER

Tutti pazzi per Weston McKennie.

Il centrocampista americano ha trascinato ancora una volta la Juventus di Andrea Pirlo, realizzando il gol del 2-0 contro il Bologna e, di fatto, chiudendo una gara che si stava rivelando sempre più insidiosa per i bianconeri.

IL GOL PIÙ BELLO

la rete di Giacomo Bonaventura al 20′ contro il Crotone apre la strada alla vittoria della Fiorentina.

Stop di petto, tiro al volo all’incrocio dei pali. Un capolavoro che merita il primo posto nella classifica dei gol più belli della 19esima giornata.

LA STATISTICA

In 8.9 secondi Hirving Lozano segna il terzo gol più veloce della storia della Serie A, il più veloce in assoluto per il Napoli.

LA POLEMICA

Caos in Udinese-Inter tra l’arbitro Maresca e Antonio Conte, costretto a lasciare il campo dopo l’espulsione.

Sei sempre tu, Maresca, sempre tu. Anche al Var, sei sempre tu.

ANTONIO CONTE

Dopo l’esplosione di rabbia dell’allenatore nei confronti del direttore di gara la pena potrebbe essere molto severa e potrebbe allungarsi oltre il match contro il Benevento, in programma il 30 gennaio a San Siro.

LA FOTO

Vittoria all’ultimo secondo per la Roma, che supera lo Spezia in campionato per 4-3 dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia.

Fonseca scaccia così le voci sull’esonero. Il lungo abbraccio con Pellegrini, autore del gol, è l’immagine più bella di questa giornata di campionato.

LA SORPRESA

Un altro brusco stop per il Napoli, dopo la sconfitta in Supercoppa contro la Juventus.

Gli uomini di Gattuso, passati in vantaggio con Lozano, sono stati beffati da un grandissimo Verona.

Dimarco, Barak e Zaccagni hanno regalato tre punti importantissimi per Juric.

L’ALLENATORE

Inzaghi: "Gara vinta meritatamente. Il rinnovo? Siamo a buon punto"

La Lazio supera in rimonta il Sassuolo.

I biancocelesti centrano la quarta vittoria consecutiva, superando alla grande un periodo difficile. Inzaghi torna ancora una volta nelle posizioni alte della classifica, confermando le ambizioni di una Lazio sempre più a sua immagine e somiglianza.


Altre notizie - Serie A
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

LA FAME È TERMINATA. TROPPI I LIMITI, SIA DELLA SQUADRA CHE DELL’ALLENATORE

La fame è terminata. Troppi i limiti, sia della squadra che dell’allenatoreUn pareggio che definisco inutile. La gara di Verona era di fondamentale importanza per sperare e capire cosa poteva dare la squadra bianconera nel cammino verso la rincorsa scudetto. Una gara che doveva contenere un viatico di probabili...

BAYERN MONACO, MÜLLER POSITIVO AL CORONAVIRUS

Bayern Monaco, Müller positivo al CoronavirusSalterà la finale del Mondiale per Club

INTER: VIA CONTE, ARRIVA ALLEGRI

Inter: via Conte, arriva AllegriSembra finita qui la storia tra Antonio Conte e l' Inter. Da indiscrezioni infatti sembrerebbe ormai certo l'addio del tecnico , con una buonuscita di 7 milioni. Conte starebbe cosi un anno fermo per poi riapprodare in nazionale al...

VERSO UN CALCIO PIÙ GLOBALE,INFANTINO ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE.

Verso un calcio più globale,Infantino annuncia una rivoluzione. Se ne parla da anni, ma adesso sembrano esserci idee più concrete per quanto riguarda una rielaborazione delle coppe internazionali sia per club che per nazionali. Gianni Infantino,attuale presidente FIFA, in occasione...