eurochampions.it
Martedì 04 agosto 2020                     
Eurolega, Milano stecca la prima a Monaco ma è già super Scola

Eurolega, Milano stecca la prima a Monaco ma è già super Scola

 di Redazione Eurochampions   Vedi letture

All’Audi Dome di Monaco di Baviera comincia con una sconfitta per 78-64 il percorso di Milano in Eurolega. Olimpia positiva nel primo quarto e avanti di un punto grazie a uno scatenato Sergio Rodriguez; decisamente molto meno brillante nel secondo, sotto i colpi di Lucic. Dopo l’intervallo lungo il Bayern controlla il match fino all’inizio del quarto periodo; l’Armani accorcia le distanze con un super Scola, ma i padroni di casa trovano l’allungo finale.

L’inizio di gara è di marca bavarese. Bel movimento di Barthel che trova solo la retina sul suo arresto. Dedovic ruba palla e appoggia al vetro in solitaria; poi, su una brutta palla di Mack, Dedovic intuisce tutto e segna altri due comodi punti. Milano subito sotto di 6 punti e timeout chiesto da Messina. Scola trova una tripla frontale che in qualche modo sblocca una situazione difficile per l’Olimpia, che riesce a pareggiare i conti con l’arresto vincente dalla lunetta di Mack e l’alley oop magico tra Rodriguez e Tarczewski. Parte un bel testa a testa che termina alla prima sirena, con uno scatenato Sergio Rodriguez che fissa il risultato sul 23-22 a favore dell’Armani con una magia. Nel secondo quarto, però, è tutta un’altra musica: dopo una super schiacciata di Biligha sull’assist di Rodriguez, il Bayern trova un pazzesco parziale di 15-0: Zipser e Lo sembrano imprendibili con una tripla ciascuno e Milano finisce sotto addirittura di 13 punti. Il contropiede orchestrato perfettamente da Scola e Rodriguez, con l’appoggio al vetro del primo, tenta di riaccendere la formazione di coach Messina; lo stesso Scola trova un’incredibile tripla a pochissimi secondi dall’intervallo lungo: 42-34 per i tedeschi.

Il Bayern sembra in controllo della gara e soprattutto riesce a rispondere a ogni tentativo di rimonta di Milano. I bavaresi si confermano praticamente perfetti da tre punti: Nelson e Lucic trascinano i padroni di casa sul 52-42 all’inizio della terza frazione di gioco. Il tap-in offensivo di Tarczweski il super canestro di Scola consente all’AX di accorciare le distanze, ma Monroe fa la voce grossa in post e il Bayern torna sul +10 (56-46). Nonostante un meraviglioso movimento sempre in post di Scola, Lo pesca una tripla pesantissima che vale il 61-50 per la squadra allenata da Dejan Radonjić. L’inizio dell’ultimo periodo vede l’Olimpia avvicinarsi sensibilmente con un ottimo parziale di 9-0: i canestri di Rodriguez, Biligha e Della Valle fanno sì che Milano si riporti sul -2. Dedovic in contropiede trova però due punti importanti per il Bayern, che coglie l’allungo decisivo nel finale di gara con Barthel e Nelson.


Altre notizie - Basket
Altre notizie

SONDAGGIO

LA JUVE è LA FAVORITA PER LA CHAMPIONS?
  Si
  No

JUVE: DYBALA SI, DYBALA NO? RIUSCIRÀ A RECUPERARE DALL’INFORTUNIO?

Juve: Dybala si, Dybala no? Riuscirà a recuperare dall’infortunio? : Essere decisivi conta nel calcio? Si, se una gara risulta da dentro o fuori. Juventus-Lione lo è sotto tutti i punti di vista. Come ha ribadito Andrea Agnelli, “questa stagione è stata davvero particolare, e vincere...

CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE RIPARTONO: DATE, SEDI E TUTTI I DETTAGLI DELLE DUE COMPETIZIONI

Champions ed Europa League ripartono: date, sedi e tutti i dettagli delle due competizioniIl Comitato Esecutivo della UEFA ha finalmente preso delle decisioni e comunicato le linee guida generali per ciò che concerne le competizioni europee. Il mondo del calcio, con la ripresa dei principali campionati (almeno la maggior...

IL PRESIDENTE DEL GETAFE: "IL GOVERNO HA DETTO CHE NON SI PUÒ VIAGGIARE, NON LO FAREMO"

Il presidente del Getafe: "Il Governo ha detto che non si può viaggiare, non lo faremo"“Non viaggeremo, non andremo a Milano. Prima di tutto la salute. Questa partita domani non la giocheremo”. Così il presidente del Getafe, Angel Torres in vista della partita di domani contro l’Inter. “Il...

DANILO, L'UOMO DELLE COPPE, È UNO DEI GIOCATORI PIÙ VINCENTI DELLA STORIA

Danilo, l'uomo delle coppe, è uno dei giocatori più vincenti della storiaDanilo, terzino bianconero, ex Manchester City e Real Madrid, ha fatto la storia del calcio mondiale vincendo le competizioni più ambite.